piazza delle erbe mantova, piazza erbe mantova

ristorante mantova, ristorante delle erbe, ristorante piazza erbe, bed and breakfast piazza erbe, hotel piazza erbe mantova

Piazza delle Erbe Mantova

Piazza Erbe  MantovaPiazza delle Erbe a Mantova è una delle piazze principali.

Cominciò a configurarsi quando la città comunale, verso la fine del XII secolo, cominciò ad espandersi oltre il voltone di San Pietro, oltre l’antica città romana che insisteva nei luoghi allora edificati dell’attuale Piazza Sordello. Un vasto terreno sterrato sul lato orientale del monastero di Sant’Andrea, fu destinato a foro boario affinché si tenesse il mercato del bestiame. Trasferito quest’ultimo in luogo più periferico, lo spazio antistante la via di Sant’Andrea, ora Via Broletto, dove già erano state costruite botteghe affittate a mercanti, fu diviso in due dal Palazzo del Podestà (anche detto Palazzo del Broletto) e trasformato nel cuore amministrativo del Comune.

Sul lato orientale della parte che diverrà Piazza delle Erbe, sorse il Palazzo della Ragione. Sulla piazza che andava creandosi, già si affacciava la Rotonda di San Lorenzo, di stile romanico, voluta da Matilde di Canossa che nella sua struttura circolare ricordava il Santo Sepolcro, in questo esaltando la sua funzione ausiliaria rispetto al Preziosissimo Sangue di Cristo conservato e venerato nella vicina Basilica di Sant’Andrea.